Agenzia stampa
in breve

Sottoscrizione a premi per sostenere la campagna nazionale "Emergenza Popolare"

Comunicati
nazionali

Appello ai Circoli, alle Sezioni, alle associazioni e ai centri di aggregazione: teniamo aperti in sicurezza gli spazi ai lavoratori e alle masse popolari

In queste settimane i dati ufficiali sull’aumento dei contagi in tutta Europa stanno spingendo i governi di vari paesi a imporre nuove...

Se il nemico attacca, allora quella è la strada giusta da perseguire! Riflessioni sulle manifestazioni del 10 ottobre a Roma

Nonostante le differenze ideologiche e pratiche, esprimiamo solidarietà e vicinanza al Partito Comunista e a Liberiamo l’Italia per la campagna denigratoria di...

Sulle perquisizioni di Torino Appello alla solidarietà contro repressione e provocazioni

Facciamo appello a partiti, sindacati, organismi popolari e movimenti a esprimere pubblicamente solidarietà ad Alessandro Della Malva e Andrea Gozzi per...

Intervista al compagno Giuseppe Maj sulla persecuzione del (nuovo)PCI

Volantino ottobre 2020 – Tutto il potere alle masse popolari organizzate

Tutto il potere alle masse popolari organizzate. Per un nuovo sistema di governo e di potere Scarica in PDF

Referendum del 20 e 21 settembre – Al di là del risultato, il compito immediato è costruire il fronte contro le Larghe Intese

scarica il volantino in PDF Da quando la Costituzione è entrata in vigore, nel 1948, è stata elusa e...

12 misure per far fronte all’emergenza Covid-19

scarica in PDF Operai, lavoratori, studenti! Bisogna urgentemente far fronte in modo efficace e risoluto all’emergenza sanitaria in...
4,264FansLike
209FollowersFollow

SOSTIENI IL P.CARC CON UNA SOTTOSCRIZIONE

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €10,00

PER UN NUOVO 25 APRILE

Maglia

Riprendiamo il cammino. Per un nuovo 25 Aprile

Editoriale La breccia si allargaAnalizzando i sommovimenti politici provocati dalla crisi generale, abbiamo definito “breccia” la frattura fra le larghe masse e il sistema politico della classe dominante. Essa si è manifestata in grande con l’exploit elettorale del M5S alle elezioni politiche del 2013, con la sconfitta del...
Anche se l’esito del referendum costituzionale era per certi versi scontato, man mano che si avvicinava la data del voto i grandi giornali si sono fatti promotori di una illusoria “rimonta del NO”, dando voce all’aspirazione di colpire e affondare il M5S che ampi settori delle Larghe...
La batosta più severa della tornata elettorale di settembre l’ha presa il M5S. Essa è l’ultima di una serie e può essere fatale oppure istruttiva. Nelle 6 regioni a statuto ordinario in cui si è votato, il M5S è passato complessivamente dal 35,6% alle politiche del 2018...
Ciclicamente, i media di regime si accaniscono su questo o quel fatto di cronaca nera e lo trattano per settimane (in alcuni casi anche mesi e anni) in modo morboso. Questo modo di “fare informazione” produce una serie di effetti: alimenta l’intossicazione e la diversione, poiché il...
Un effetto collaterale del referendum del 20 e 21 settembre è stato il far riemergere la sottomissione della sinistra borghese al sistema politico della classe dominante.Partiti, esponenti, intellettuali della sinistra borghese hanno condotto la campagna per il NO denunciando il pericolo per la democrazia e l’attentato alla...
I commenti post elezioni dei gruppi dirigenti dei partiti della sinistra radicale e comunisti (PRC, PC, PCI, PaP) sono un titanico tentativo di vedere il positivo anche dove si fa fatica a trovarlo. Rasentano in certi casi l’irresponsabilità per il travisamento che fanno della realtà.Spieghiamoci: non siamo...

COMUNICATI LOCALI

Vademecum Covid-19

I comportamenti, le misure e gli strumenti di prevenzione al servizio della lotta di classe

I Consigli di Fabbrica

Interviste

Questa sezione raccoglie interviste fatte da membri e collaboratori del P.CARC a esponenti dei Consigli di Fabbrica (CdF) degli anni ’70. Abbiamo approfittato della celebrazione del 50° anniversario dell’Autunno Caldo per fare raccontare ad alcuni protagonisti di quel periodo la loro esperienza. L’esperienza dei CdF degli anni ’70 mostra la forza che le masse popolari, organizzandosi, possono dispiegare contro la borghesia imperialista, il clero e il loro sistema politico e sociale. Mostra anche i limiti che allora frenarono lo sviluppo dei CdF e permisero che la borghesia riuscisse a sconfiggere il grande movimento dell’Autunno Caldo: l’esperienza da cui possiamo e dobbiamo trarre lezioni.

Concezione comunista del mondo
Formazione

Commissione Rinascita Gramsci

Il movimento comunista contro la repressione. I casi della Carovana del (n)PCI, di Dimitrov e di Gramsci

Contro la repressione rispondiamo con l’attacco.       Il Partito dei CARC con la scritta “Fontana assassino” ha detto la verità sulla natura del...

Partito rinnovato

  Dal 4 maggio è iniziata la cosiddetta “Fase 2” della gestione dell'emergenza sanitaria dovuta al covid – 19. Confindustria spinge per riaprire...

Lettera a un dirigente di Liberiamo l’Italia sulla scuola e su Gramsci

Firenze, 5 maggio 2020     A Leonardo Mazzei E per conoscenza agli interessati   Leonardo, salve. Scrivo per portare un contributo della Commissione Gramsci del Partito di seguito...

Non avere paura

La Commissione Gramsci da un paio d’anni a questa parte scrive un documento al mese, prendendo spunto da un avvenimento che ha...

Sessioni di studio del Manifesto Programma del (nuovo)PCI

Approfondimenti

Intervista al compagno Giuseppe Maj sulla persecuzione del (nuovo)PCI

Ripubblicazione a cura del P.CARC dell’intervista raccolta nel 2006 dal Comitato di Aiuto ai Prigionieri del (nuovo)PCI di Parigi

I documenti approvati dal V Congresso (Firenze, gennaio 2019)

Sabato 26 e domenica 27 gennaio i delegati al V Congresso Nazionale del Partito dei CARC si sono riuniti a Firenze e hanno portato...

Cos’è il Governo di Blocco Popolare

        Scarica l'opuscolo  

Rapporti Sociali

        Vai all'archivio degli articoli disponibili   Qual è la natura e il corso della crisi attuale? Quali gli sviluppi? È possibile uscirne? Il socialismo è ancora...

Manifesto Programma del (nuovo)Partito comunista italiano

Pagg. 320, 20 euro – edizione 2008 Il mondo in cui viviamo è scosso da un capo all’altro da forti convulsioni. Sono le convulsioni della...

Un futuro possibile – M. Martinengo, E. Mensi

Pagg. 54, 5 euro - edizione 2007 La parte centrale dell’opuscolo è la descrizione delle principali relazioni economiche tra i membri di una immaginaria società...
Aderisci

Aderiscial P.CARC

Il vecchio mondo sta morendo e il nuovo non cade dal cielo. Che nasca quanto prima dipende dall’opera dei comunisti e da quanto essi sanno efficacemente assumere il ruolo di direzione della mobilitazione delle masse popolari. La rivoluzione socialista è l’opera cosciente del partito comunista che la conduce e contemporaneamente è il processo collettivo e unitario della classe operaia e delle masse popolari, milioni di individui, che attraverso la lotta contro gli effetti della crisi imparano a diventare nuova classe dirigente della società.

css.php