Domenica 23 maggio alle ore 17:30 la Segreteria Federale Toscana del P.CARC organizza un’iniziativa dal titolo Alle origini della liquidazione del primo PCI e gli insegnamenti per l’oggi. Il dibattito, che si svolgerà a Firenze in modalità mista online e in presenza, fa parte del ciclo di eventi nell’ambito della campagna nazionale del P.CARC “Il socialismo è la cura”.

Dalla strategia che il partito comunista adotta dipendono anche le attività che svolge nel lavoro esterno e come le svolge, compreso come interviene nelle istituzioni della democrazia borghese (elezioni, ecc.) e nelle mobilitazioni per rivendicare migliori condizioni di vita e di lavoro.

In particolare prenderemo in esame il periodo che va dal 1945 al 1956: il tradimento della vittoria della Resistenza e la collaborazione alla ricostruzione sotto la direzione della borghesia. Anziché guidare le masse popolari a continuare la lotta per instaurare un nuovo ordinamento sociale conforme ai loro interessi, il PCI diretto da revisionisti moderni capeggiati da Togliatti presentò il nuovo regime come un regime fondato sul potere popolare, accettò di fare della Costituente e della redazione della Costituzione il terreno principale dello scontro tra le classi oppresse e le vecchie classi dominanti (che così guadagnarono tempo, consolidarono le loro posizioni e finirono per disattendere tutte le promesse e gli impegni scritti nella Costituzione ad esclusione di quelli imposti con dure lotte dalle masse popolari), liquidò via via la forza politica e militare che la classe operaia e le masse popolari avevano raggiunto con la lotta partigiana culminata nella Resistenza contro i nazifascisti.

Discuteremo anche delle prospettive avanzate, all’epoca, dal Partito Comunista Cinese nella sua lotta contro l’avvento dei revisionisti moderni nella direzione del movimento comunista internazionale.

Il bilancio dell’esperienza del primo PCI, il più grande e importante partito comunista dall’area occidentale, è materia essenziale per tutti quei compagni e compagne che cercano risposte al che fare di oggi ai fini della rinascita del movimento comunista nel nostro paese.

Imparare dal passato per agire nel presente, continuiamo in questo modo le celebrazioni del centesimo anniversario della nascita del primo PCI!

L’iniziativa sarà trasmessa in diretta dalla pagina Facebook Partito dei CARC Toscana.

Per ulteriori informazioni scrivi a federazionetoscana@gmail.com oppure chiama il 3479298321.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here