Il 15 gennaio, nella biblioteca comunale di Pedace (Cosenza), si è svolta la presentazione del volume Questioni del leninismo, ripubblicato recentemente dalle Edizioni Rapporti Sociali (ERS). La presentazione, nell’ambito dell’iniziativa “Propaganda: dalla leggenda nera di Stalin alla guerra in Ucraina” è stata organizzata dal P.CARC insieme al circolo Arci Serra Pedace e al Partito Comunista di Cosenza.

Erano presenti al dibattito, oltre a una delegazione di compagni del P.CARC di Napoli e al Direttore delle ERS Igor Papaleo, una ventina di persone, tra cui militanti del Partito Comunista, sindacalisti ed ex sindacalisti della Cgil, iscritti del circolo Arci.

I temi toccati sono stati vari: da quelli più storici come la costruzione del socialismo in Urss, il ruolo del leninismo e la figura di Stalin, a quelli più attuali come la genesi del conflitto in Ucraina e gli interessi degli imperialisti Usa nel promuovere la guerra contro la Federazione Russa per interposta persona.

Non sono mancate riflessioni su quale deve essere oggi il ruolo dei comunisti: dalla necessità di un partito comunista all’altezza dei suoi compiti, che mobiliti le organizzazioni operaie e popolari a prendere il potere, alla costruzione di un comitato di salvezza nazionale per liberare il paese dalle forze che lo occupano: capitalisti italiani e stranieri, Ue, Nato, Vaticano.

La costruzione dell’iniziativa insieme ai compagni del Partito Comunista è servita anche a ragionare sul bilancio della prima ondata della rivoluzione proletaria, nel solco della politica da fronte che come P.CARC portiamo avanti con gli altri partiti comunisti: unità d’azione, dibattito franco e aperto e solidarietà reciproca di fronte alla repressione.

Print Friendly, PDF & Email