Primo piano

Fermare la fiera delle speculazioni, degli affari e delle lacrime di coccodrillo. Imporre le soluzioni

I fiumi che esondano, le strade che sprofondano, i ponti che crollano, l’acqua che invade tutto, 15 morti e 40 mila sfollati. È la fotografia...

Il tipo di governo per cui bisogna organizzarsi, mobilitarsi e lottare

Gli anni che stiamo attraversando sono la fine del sistema di dominio della borghesia imperialista e l’inizio di una nuova era del proletariato. La situazione...

Che cosa è diventato il M5s?

Il 5 maggio, durante un’iniziativa della campagna elettorale a Massa, Giuseppe Conte è stato contestato più duramente del solito: Giulio Milani, presidente di Rivoluzione...

Cosa vuol dire “fare come in Francia”

Da metà gennaio in Francia è in corso una mobilitazione generale contro la riforma delle pensioni che prevede l’aumento dell’età pensionabile da 62 a...

Una linea di demarcazione netta

Sulla posizione del Pmli a sostegno dell’invio di armi all’Ucraina

Se c’è chi la organizza, la mobilitazione si sviluppa

Trattare dello svolgimento del XIX Congresso della Cgil è un buon modo per parlare della situazione politica nel nostro paese e delle condizioni della...

25 Aprile contro guerra e Nato. Nessuna pacificazione, nessuna equidistanza

Uno slogan sempre attuale dice: “Il 25 Aprile non è una ricorrenza, ora e sempre Resistenza”. È vero, il 25 Aprile non è semplicemente...

Francia. Il movimento sindacale al passo coi tempi

Se servisse uno spunto ulteriore per ragionare sul fatto che l’informazione di regime è uno strumento politico in mano alla classe dominante, l’esempio della...

Rovesciare il governo della guerra

Cacciare i servi della Nato e della Ue dal governo del paese - Editoriale

La resistibile ascesa della destra al governo

Mentre andavano in onda a reti unificate le celebrazioni per la vittoria di Giorgia Meloni e FdI alle elezioni politiche del 25 settembre, noi...

Fare i conti con la realtà

Sui risultati delle elezioni regionali in Lombardia e Lazio

L’anello debole

Per tutto un periodo, nel movimento comunista internazionale è esistita la convinzione che la rivoluzione socialista sarebbe “scoppiata” in uno dei paesi maggiormente industrializzati,...

Il nuovo potere, il potere degli organismi operai e popolari

Nell’Editoriale di questo numero diciamo che il potere della borghesia imperialista, il vecchio potere, si sta sgretolando, è in declino. Diciamo che il nuovo...

Via il governo della Guerra

La guerra ibrida che la Nato sta conducendo contro la Federazione Russa dal 2014 ha subito una svolta il 24 febbraio 2022, quando è...

Delocalizzazioni e Reddito di Cittadinanza

La posta in gioco è un lavoro utile e dignitoso per tutti Per ragioni di spazio, in questo articolo tralasciamo volutamente analisi e riflessioni sull’utilizzo...

Un passo avanti

Non è il momento di cadere nella sfiducia o nella rassegnazione. E' il momento di organizzarsi e organizzare, mobilitarsi e lottare! Il 2020 e il...

Governo Draghi e governo Meloni

Sul numero 11-12/2022 di Resistenza abbiamo definito il governo Meloni l’ennesimo governo del pilota automatico che viene imposto dall’alto per attuare un programma già...

Il 16 gennaio inizia il processo per “Fontana assassino”

Quando a maggio 2020 è comparsa su un muro di Milano la grande scritta “Fontana assassino”, si è scatenata la classica tempesta in un...

Tagliare la testa ai reazionari

Chi sono i promotori della mobilitazione reazionaria

Cartellino rosso per il governo Meloni

Senza aspettare che entri in partita

Guerra e pace

La NATO vuole la guerra, le masse popolari vogliono la pace. Mobilitarsi contro la guerra significa lottare per uscire dalla NATO. Adesso

Il grande abbaglio del multipolarismo

Il capitalismo sta portando il mondo verso lo scontro militare generalizzato. Non è questione di se, ma di quando

Qualcuno chiede Perché partecipare alle manifestazioni della CGIL?

La situazione nel nostro paese è esplosiva. Guerra, carovita, chiusura di aziende, morti sul posto di lavoro, inquinamento: in ogni aspetto dell’esistenza siamo in...

Allora compagni che si fa? 

Ci prepariamo al peggio o cominciamo da subito a lottare per il meglio?

Ultimi articoli

Print Friendly, PDF & Email