[Emilia Romagna] Liberiamoci dal sistema poliziesco e mafioso del PD!

Approfittiamo della Settimana Rossa (25 aprile – 1 maggio) per tenere alta la bandiera rossa della Resistenza, applicandone legittimamente i valori e senza lasciarsi intimidire dalla repressione!

Avanti nella costruzione di un ampio fronte per cacciare il governo Draghi e tutta la schiera di sciacalli e speculatori ben rappresentanti nella nostra regione dal Partito Democratico, a partire dal suo presidente S. Bonaccini!

In questi giorni siamo andati davanti ad alcuni simboli del potere criminale del nostro territorio portando una chiara parola d’ordine: dobbiamo liberarci dalla cupola mafiosa del PC, organizzandosi e coordinandosi in ogni dove sotto la nuova bandiera rossa della rinascita del movimento comunista!

Rimanete in contatto con noi per partecipare alle prossime iniziative e alla riscossa!

Per una nuova Liberazione nazionale dai capitalisti e dalla pandemia!

Qui il nostro video alla CNHi di Modena:

Qui il nostro video alla Regione Emilia Romagna a Bologna:

Print Friendly, PDF & Email

Condividi

Iscriviti alla newsletter

I più letti

Articoli simili
Correlati

[Pisa] Verso la Festa della Riscossa Popolare: intervista a Lorenzo Tamberi di Valdera Comunista

Pubblichiamo di seguito un'intervista fatta al compagno Lorenzo Tamberi...

[Massa]Sui fatti avvenuti in Consiglio Comunale

La sezione di Massa del Partito dei CARC interviene...

Sicurezza sui luoghi di lavoro

Intervista ad Andrea Scarfone della Commissione nazionale lavoro operaio e sindacale

Scampia. Crolla il ponte, dispiegare le vele

Mobilitarsi tutti e subito per cacciare la giunta Manfredi