Proletari senza rivoluzione: dal Biennio Rosso alla nascita del primo PCI (1921)

In vista della celebrazione della fondazione del primo Partito Comunista Italiano (21 gennaio 1921), che si terrà a Livorno con un corteo domenica 18 gennaio, la Federazione Toscana del Partito dei CARC ha organizzato per domenica 12 gennaio, presso il circolo Arci Arena Astra dalle 17.00 alle 20.00 un’iniziativa culturale dal titolo: “Proletari senza rivoluzione: dal Biennio Rosso alla nascita del PCd’I” (seguirà buffet di raccolta fondi per i compagni colpiti da repressione).

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di ripercorre le tappe salienti di quel periodo storico e i limiti che lo connotarono affinché i comunisti di oggi, a cento anni di distanza, traggano da quella sconfitta tutti gli insegnamenti necessari per superare i propri limiti attuali e diventare capaci di condurre la rivoluzione socialista nella specifica situazione determinata dalla nuova crisi generale del capitalismo.

Questo dibattito rientra in un ciclo di iniziative che il P.CARC terrà a Livorno nei prossimi mesi dal titolo: “La rivoluzione socialista è in corso?”.

Di seguito gli altri appuntamenti che si terranno sempre al circolo Arci Arena Astra dalle 17.00 alle 20.00.

sabato 22 febbraio – Mao Tse-Tung: sulla via italiana al socialismo

domenica 22 marzo – Il proletariato non si è pentito. L’esperienza degli anni ‘70, il pentitismo e la dissociazione dalla lotta di classe e dalla lotta rivoluzionaria

domenica 19 aprile I compiti dei comunisti oggi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here