Partecipiamo in massa al presidio antifascista che si terrà giovedì sera, 25 Luglio, h.21, ai giardini Ferruccio Novo di Corso Cosenza. A Santa Rita gli scimmiottatori del fascismo del secolo XX hanno approfittato di uno dei tanti casi di emarginazione e miseria (un paio di famiglie rom che vivevano in roulotte ai giardini Ferruccio Novo) per tentare di far montare la protesta razzista delle masse popolari del quartiere. Giovedì’ sera proveranno a fare nuovi proseliti, a confondere e mobilitare al seguito loro e della loro vigliaccheria i cittadini di Santa Rita giustamente preoccupati per la condizione in cui versa il quartiere. Rispondiamo in forze partecipando al presidio antifascista. Portiamo in piazza la vera lotta al degrado e per la sicurezza. Degrado è l’assenza di edilizia popolare che costringe chi una casa non ce l’ha a vivere in roulotte o su panchine. Degrado è la mancanza di lavori utili e dignitosi che costringono chi un lavoro non ce l’ha a prostituirsi in condizioni servili o a ricorrere a soluzioni extra-legali. Degrado è la fatiscenza dei servizi pubblici e la mancanza di manutenzione del territorio reso campo minato per chi lo vive. Sicurezza è godere tutti del diritto ad una vita dignitosa. Staniamo i veri responsabili del degrado e dell’assenza di sicurezza: politicanti di centro-destra e centro-sinistra che nel corso di decenni hanno devastato il tessuto sociale della nostra città, i capitalisti che smantellando il tessuto produttivo hanno costruito un’enorme bolla di disoccupazione ed emarginazione, gli speculatori di varia specie (palazzinari, tonache e mafie varie) che hanno approfittato di questo deserto per fare affari. Bando alla vigliaccheria promossa dagli scimmiottatori del fascismo del secolo XX!

Sezione di Torino del Partito dei CARC

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here