[Emilia Romagna] Sciopero generale 11.10: aderire e partecipare!

Come Federazione Emilia Romagna del Partito dei CARC aderiamo allo sciopero dell’11 ottobre indetto dai sindacati di base. Parteciperemo e invitiamo tutti a partecipare al corteo che si svolgerà a Bologna lunedì dalle 10:30 con concentramento in Piazza dell’Unità (qui l’evento Facebook).

Lo sciopero generale dell’11 ottobre deve essere una tappa della lotta per la cacciata del governo Draghi. La mobilitazione va allargata: 10, 100, 1000 iniziative di protesta, blocchi, presidi e manifestazioni. Ma soprattutto 1000 iniziative per rafforzare l’organizzazione e la mobilitazione unitaria dei lavoratori delle aziende capitaliste e delle aziende pubbliche.

Per questo invitiamo anche a partecipare, dove possibile, alle varie piazze e ai vari presidi che si stanno organizzando nelle singole città come a Reggio Emilia dove l’assemblea “Uniti contro il Green Pass” ha lanciato una manifestazione alle 17:00 in p.zza Martiri del 7 luglio e a Ravenna dove SGB promuove un presidio alla Marcegaglia.

Mandare a casa Draghi, il governo dei licenziamenti sfratti e Green Pass, è un primo e necessario passo, ma solo se le masse popolari si organizzano capillarmente in ogni posto di lavoro, scuola, università e quartiere, sarà possibile avanzare nella costruzione dal basso di una nuova società, partendo dalla creazione di un governo di emergenza popolare che metta mano agli effetti più gravi della crisi.

Tutti uniti: dalla New Holland e Italpizza a Modena, passando dall’Electrolux di Forlì fino a Logista e UPS a Bologna e agli studenti facciamo in modo che l’appuntamento dell’11 diventi un primo punto di convergenza delle varie mobilitazioni, non solo e non principalmente per “unire le lotte”, ma per unire e coordinare i gruppi e i promotori delle mobilitazioni con l’obiettivo di avanzare nell’organizzazione e coordinamento delle forze per cacciare questo governo.

Qui il nostro volantino per lo sciopero generale: scaricalo e diffondilo!

Contattaci per partecipare insieme!

Ricordiamo anche che tutti i lavoratori possono scioperare (godono di copertura sindacale) al di là del sindacato di appartenenza e al di là del fatto che siano iscritti o meno a un sindacato.

Organizzarsi e coordinarsi in ogni posto di lavoro e quartiere!

Insorgiamo come gli operai GKN!

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

Condividi

Iscriviti alla newsletter

I più letti

Articoli simili
Correlati

Ponte sullo stretto. 40 tavoli di lavoro in tutta Italia smontano il piano del governo

Prima conquista per i comitati No Ponte sullo stretto di Messina

Volantino per le manifestazioni promosse da FFF per lo sciopero per il clima del 19 aprile 2024

Scarica il file PDF Domande apparentemente retoriche *se ne possono aggiungere...

Lotte studentesche. Lo sbocco politico

Nella giornata di ieri a Roma la polizia ha...

[Bologna] Besta: far crescere le radici del protagonismo popolare

Il comitato Besta, che da mesi porta avanti una...