Bandiere rosse al vento
per Sante Notarnicola
proletario rivoluzionario


Protagonista dell’assalto al cielo che il proletariato italiano lanciò dalla fine degli anni ‘60 del secolo scorso, dimostrò con il suo esempio e la sua condotta che la lotta di classe è il motore della storia e che la lotta di classe divampa ovunque il proletariato si organizza.
Si è nutrito di lotta di classe e ha nutrito la lotta di classe, anche nel periodo in cui imperavano dissociazione e pentimenti.
Si è istruito nella lotta di classe e l’ha tradotta in poesie, per istruire altri proletari come lui.

“Le poesie di Sante Notarnicola accompagnano e cantano il movimento rivoluzionario, nei suoi passi avanti e nei suoi passi indietro, narrano la storia dei suoi protagonisti, la loro vita. Ma le poesie di Sante Notarnicola costituiscono anche un trattato umano e politico contro la rinuncia, il cedimento, la sottomissione, la dissociazione dai propri compagni di classe”.

[La nostalgia e la memoria – poesie di Sante Notarnicola – https://www.carc.it/…/la-nostalgia-e-la-memoria-sante…/]

Un saluto a pugno chiuso, compagno Sante

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here