Rosalba Romano è una militante del Partito dei CARC e una lavoratrice, condannata in 1° grado a risarcire per migliaia di euro un agente di polizia immischiato nel pestaggio che ridusse in fin di vita Paolo Scaroni, giovane ultras del Brescia. Il Tribunale di Milano, in violazione dell’articolo 21 della Costituzione, vuole mettere un bavaglio a chi denuncia gli abusi in divisa, una realtà che ogni giorno miete vittime tra attivisti politici, giovani e lavoratori in lotta, immigrati, ultras e comuni cittadini alle prese con la loro vita corrente. L’8 MAGGIO SI TERRÀ L’UDIENZA D’APPELLO DEL PROCESSO A ROSALBA, NON LASCIAMOLA SOLA, INCONTRIAMOCI DOMENICA 14 APRILE, AL “DA GIAU”, STRADA CASTELLO DI MIRAFIORI 347, PER FARLE SENTIRE LA NOSTRA SOLIDARIETÀ.

h.18.30: Solidarietà a Rosalba Romano e a “VIgilanza Democratica” – Incontro pubblico per fare il punto sulla lotta gli abusi in divisa, dai recenti risvolti del caso Cucchi alla condanna in primo grado della nostra compagna Rosalba.
Intervengono:

Andrea De Marchis, Partito dei CARC
Marco Da Ros, attivista torinese nelle lotte contro gli abusi in divisa.

h.20.30: Cena sociale benefit in solidarietà con Rosalba (costo 15 euro – Rosalba di mestiere fa l’infermiera precaria, non ha “santi in paradiso”, sostenerla in questa fase è anche e soprattuto aiutarla a far fronte alle spese legali)

Qui l’evento facebook dell’iniziativa

Partito dei Comitati d’Appoggio alla Resistenza – per il Comunismo (P.CARC)
Sezione di Torino ; tel. 3338448606 ; mail. carctorino@libero.it
www.carc.it ; fb: Carc Torino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here