1500 operai della Ex Lucchini giovedì 18 giugno hanno effettuato un blocco stradale e un corteo affinchè venga garantito loro un lavoro utile e dignitoso. Nell’articolo [Piombino] La lotta per il lavoro si fa più dura: bollettino dal presidio permanente
riportavamo le iniziative e mobilitazioni di giugno attorno alla vicenda della chiusura dello stabilimento. Di seguito pubblichiamo alcune foto della giornata, intensa e ricca, che ha visto protagonisti gli operai di Piombino. E’ stato bloccato l’intero litorale e oggi le istituzioni hanno subito convocato un tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico. L’ingovernabilità crea scossoni negli alti vertici del nostro paese, che devono correre subito ai ripari!

Avanti operai di Piombino, che siano gli operai a decidere del proprio futuro!

***

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi