Il 1⁰ luglio presso la sala stampa della camera dei deputati si è tenuta la presentazione del coordinamento Unità Popolare, un percorso iniziato alla fine del 2020 con l’obiettivo di raccogliere tutti i partiti e organizzazioni politiche per fare un fronte comune contro le Larghe Intese. Non un cartello elettorale, quindi, ma un organismo per l’unità d’azione.

Erano presenti Confederazione delle sinistre italiane, Democrazia Atea, Inventarefuturo, La Città Futura, Partito Comunista Italiano, Partito Dei Carc, Partito Marxista-Leninista Italiano. Si tratta delle organizzazioni che hanno dato vita al Coordinamento UP che rivolgono un invito a tutte le realtà politiche, sindacali e associative per costruire insieme un programma unitario che coinvolga tutti, per contrastare le politiche guerrafondaie e di oppressione, per riaffermare diritti e tutele.

Rilanciamo qui l’intervento del segretario nazionale del Partito dei CARC Pietro Vangeli.

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi