Allarghiamo la rete del P.CARC: sottoscrivi la tessera simpatizzante!

Anche se il P.CARC non ha Sezioni in tutte le regioni, in molte zone del paese è presente con una rete di simpatizzanti e contatti.
Siamo di fronte alle aziende e alle scuole, interveniamo nelle vertenze e nelle mobilitazioni, rafforziamo quegli organismi operai e popolari che a partire dalle lotte di cui sono protagonisti oggi, saranno la nuova classe dirigente del paese.
Partecipiamo attivamente alla costruzione dell’unità d’azione fra comunisti, perché la pratica comune è la base migliore per trattare anche le divergenze e discuterne, in modo serio, franco e aperto.

Rafforza la rete del P.CARC

Se nella tua zona è già presente una Sezione del P.CARC o esistono compagni e compagne che appartengono a qualche livello alla rete del Partito, puoi iniziare a sostenere il loro lavoro.
Se nella tua zona non è presente una Sezione, ragioniamo insieme dei passi possibili per rafforzare la mobilitazione dei lavoratori e delle masse popolari. Con la tua mobilitazione e il nostro sostegno.
Puoi contattarci via mail (carc@riseup.net), tramite il sito www.carc.it (pagina dei contatti), e la pagina Facebook (Partito dei CARC), oppure telefonando direttamente ai compagni che sono più vicini alla tua zona.
Conosciamoci e ragioniamo su cosa è possibile fare da subito per alimentare la mobilitazione rivoluzionaria dei lavoratori e delle masse popolari.

Sottoscrivi la Tessera Simpatizzante!

Non è l’equivalente dell’iscrizione al Partito, ma è un primo legame che attesta interesse e sostegno al lavoro e alla linea del P.CARC e permette di fare un piccolo passo nel rafforzamento della rete che stiamo costruendo.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi

Iscriviti alla newsletter

I più letti

Articoli simili
Correlati

Anche dai seggi elettorali si rilancia la riscossa

Lo scorso fine settimana si sono svolte le elezioni...

Solidarietà a Luciano Pasetti e a tutti i fermati di Piazza Duomo e non solo!

Lunedì 17 giugno p.v alle 14.00 presso il Tribunale...

[Siena] Duecento licenziamenti ad Amadori: insorgiamo!

Il Partito dei CARC, alla luce di quanto sta...

Le mobilitazioni contro il G7 in Puglia aprono la strada allo sviluppo della lotta

Da molti mesi, in particolare dopo la controffensiva della...