Un piatto di lenticchie: 112 euro di aumento in quattro tranche da qui al 2024, cioe’ 2.07 € al mese!

Condito contre fregature

– l’indennita’ di vacanza contrattuale e’ azzerata

– gli aumenti contrattuali sono riassorbibili dai superminimi individuali

– gli aumenti salariali non possono crescere oltre l’indice ipca (che esclude dal calcolo del costo della vita benzina, gasolio, gas).

In cambio di pesanti cedimenti al padronato

– welfare integrativo rafforzato: un aiuto allo smantellamento della sanita’ e del sistema pensionistico pubblici

– allungamento della durata del CCNL: perdita di potere d’acquisto e un altro passo verso l’eliminazione dei CCNL

– alternanaza scuola-lavoro: sostituzione di lavoratori assunti con lavoratori non pagati e senza tutele

– riforma dell’inquadramento professionale: i passaggi di livello da automatici diventano a discrezione del padrone.

Approvatocon un referendum fasullo: informazione poca o nulla, assemblee scarse, modalita’ di voto disparate, dibattito inesistente o quasi!

La metà dei metalmeccanici non e’ neanche andata a votare…

22.000 i no, 5.400 le schede bianche o nulle.

che va rottamato!

Operai! è possibile rendere inapplicabile questo bidone di CCNL: è una questione di rapporti di forza. formate comitati in ogni azienda, partendo da chi ha votato no o non ha neanche votato perché schifato!

Operai! e’ possibile passare al contrattacco e costruire la riscossa! coordinatevi tra aziende della stessa zona e a livello nazionale!

L’organizzazione è la vostra forza più grande!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here