[Italia] Attivi di presentazione delle Feste di Riscossa Popolare: l’avvio di una campagna di organizzazione e lotta in tutto il paese

Sono da tempo avviati i lavori per la costruzione delle Feste di Riscossa Popolare che il nostro Partito promuove su scala nazionale.

Le feste di Riscossa Popolare sono una festa politica e popolare che promuove l’autorganizzazione popolare e che valorizza quella parte avanzata e organizzata delle masse popolari che si mobilita per fare fronte agli effetti della crisi economica, politica, culturale e ambientale. È possibile organizzarsi autonomamente così come è indispensabile risolvere direttamente i nostri problemi, sviluppare le condizioni per una vita dignitosa prendendo in mano direttamente la gestione della società cominciando dal lavoro, dalla salute, dalle abitazioni, dall’istruzione e così fino alla tutela e alla valorizzazione dell’ambiente. Sono le masse popolari autorganizzate il motore della trasformazione, il cuore dell’alternativa politica oggi non più rinviabile.

Solo i lavoratori organizzati e il resto delle masse popolari lo possono fare costruendo Amministrazioni Comunali di Emergenza che rimedino da subito almeno agli effetti più gravi della crisi opponendovi misure d’emergenza. E’ questo il processo di riscossa popolare che promuoviamo qui e ora!

Ogni federazione del Partito dei Carc è impegnata a promuovere, nei prossimi giorni, attivi ed iniziative di presentazione della festa, di invito alla partecipazione attiva. Segnaliamo:

Altri attivi ed assemblee sono in costruzione! Segui la pagina facebook della Festa della Riscossa Popolare, tieniti aggiornato sugli sviluppi!

Print Friendly, PDF & Email

Condividi

Iscriviti alla newsletter

I più letti

Articoli simili
Correlati

[Napoli] Solidarietà ai compagni sotto attacco in seguito ai fatti del 13 febbraio

La mattina del 17 luglio quattro compagni, tra cui...

Contro la speculazione energetica in Sardegna: bloccare l’isola, cacciare la giunta!

Alessandra Todde non ha la volontà politica di impedire la speculazione energetica in Sardegna!

Strage sionista a Khan Younis

Come rafforzare il sostegno della resistenza palestinese?