Nel 2021 si prevede una impennata degli sfratti del 30% a causa del COVID, che si aggiungeranno a quelli già in “programma” e la quasi totalità sono dovuti a morosità incolpevole: in sostanza alla perdita del lavoro, che anche a Firenze è stata significativa a partire dal settore del turismo e della ristorazione.
Nella trasmissione Presa diretta trasmessa da Rai Tre il 5 ottobre c’è stato un lungo servizio in merito, dove il disastro emerge bene al pari delle soluzioni inesistenti da parte di Nardella e soci. Non una parola, come c’era da aspettarsi, sulla riconversione dell’economia e della creazione di posti di lavoro utili e dignitosi, come ce ne sarebbe bisogno: per fare due esempi, il trasporto pubblico locale è ai minimi termini, nella sanità e nella scuola non sono state fatte assunzioni di personale a sufficienza.

La serata vuole essere di sviluppo del dibattito e successivamente del lavoro nei nostri quartieri di riferimento, in collegamento con quanto accade nel resto della città e in particolare con i compagni che sono già attivi; le nostre sezioni operano in quartieri popolari che saranno colpiti da questi effetti della crisi: non intendiamo aspettare o denunciare e basta ma lavorare per prevenire i peggiori effetti della crisi che è alle porte.

Ne parliamo con:

– Francesca Conti di Perunaltracittà
– Blocco Comitato Antisfratto

Ci vediamo giovedì sera alla 21 al Campino (Arci Circolo Le Panche – il Campino) nel rispetto delle norme anti COVID

Alle 20.00 buffet su prenotazione, entro e non oltre il 13 ottobre (3392834775)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here