Il Partito dei CARC esprime massima solidarietà ai 9 compagni fermati il 25 luglio all’esterno di Villa Medusa e portati presso la Caserma Raniero.

L’episodio è la risposta dei poteri forti, che per oltre venti anni hanno devastato il territorio di Bagnoli, all’impegno del lavoro politico delle realtà di base che ha portato alla sconfitta locale del PD. Questo è solo uno dei tanti atti intimidatori che la classe politica che governa illegittimamente questo paese opera su quella parte di popolazione che quotidianamente lotta contro la devastazione di Bagnoli. E’ necessario fare fronte comune e bloccare le speculazioni portate avanti dal Governo del PD.

Invitiamo tutti i compagni a dibattito che si terrà il 30 Luglio alle ore 17,00 presso il Parco dei Camaldoli per la Difesa e applicazione della Costituzione per discutere insieme sugli strumenti per mobilitarci, organizzarci e coordinarci per essere centro autorevole alternativo alle istituzioni designate dai padroni!

Respingiamo le strategie repressive volte a distruggere il protagonismo delle masse popolari e dei movimenti di lotta organizzati! La solidarietà è un’arma!

villa medusa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here