Attuare direttamente gli articoli progressisti della costituzione!

L’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 1948 ha definito il 7 aprile come data per celebrare la Giornata Internazionale della Salute e in quest’occasione si svolgeranno in tutta Europa iniziative per la difesa e il miglioramento della sanità pubblica.

In Italia il Servizio Sanitario Nazionale è una delle ultime conquiste strappate, con la lotta e i sacrifici, dalle masse popolari nella fase di sviluppo dell’economia capitalistica (capitalismo dal volto umano), un sistema che ha cominciato ad andare in crisi a partire dalla metà degli anni 70. Si tratta di una crisi generale, di lunga durata, che coinvolge tutto il mondo e che è l’origine dell’attacco generale e ostinato nella ricerca forsennata di profitto, condotto non solo contro la sanità pubblica, ma anche la scuola, il CCNL e in generale le condizioni di vita delle masse popolari … è un attacco inteso a fare piazza pulita delle parti progressiste della Costituzione del 1948.

La Sezione Pistoia del Partito dei CARC aderisce e partecipa alle mobilitazioni organizzate dall’Osservatorio Sanità Pistoiese per celebrare questa giornata:

  • lunedì 3 aprile alle ore 21,00 dibattito pubblico presso il circolo ARCI Bugiani (con la presenza del portavoce del Comitato Sanità Toscana, Giuseppe Ricci).

  • venerdì 7 aprile alle ore 10,00 presidio di protesta davanti agli uffici direzionali dell’ex ASL 3 in via Pertini 708

Consapevoli che per cambiare il corso delle cose non sono più sufficienti le proteste che si basano sulle richieste a quelle stesse autorità e istituzioni che non hanno soluzioni “realistiche” per toglierci dal marasma in cui ci hanno portato, è necessario sviluppare il coinvolgimento diretto, dal basso, di lavoratori e utenti del Servizio Sanitario Regionale, per iniziare ad attuare le soluzioni che le organizzazioni operaie e popolari individuano come positive, possibili e concrete, contrastare l’idea diffusa che “qualcuno possa risolvere i nostri problemi” e favorire il protagonismo delle masse popolari, la loro organizzazione e coordinamento.

Tutti coloro che dicono di volersi opporre allo smantellamento del Servizio Sanitario Regionale sono chiamati fin da subito legarsi alle mobilitazioni promosse dai comitati cittadini, in quanto unico passo concreto e realistico per imprimere una svolta rivoluzionaria al corso delle cose.

Partito dei Comitati di Appoggio alla Resistenza – per il Comunismo (CARC)

Sezione di Pistoia – Telefono 339.1918491 – email: pcarc_pistoia@libero.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here