Problemi di Metodo 2 – M. Martinengo

Pdm2

Pagg. 80, 5 euro

Le Edizioni Rapporti Sociali pubblicano una seconda raccolta di brani curata da M. Martinengo proseguendo nel suo contributo alla formazione dei comunisti e dei lavoratori avanzati. Questo opuscolo, assieme al precedente, Problemi di metodo, pubblicato nel novembre 2007, raccoglie alcuni testi che promuovono la conoscenza e l’assimilazione del materialismo dialettico, che spiegano come il materialismo dialettico sia concezione del mondo e anche metodo di conoscenza e di azione. Davanti alla disfatta elettorale della sinistra borghese molti compagni, caduta l’ultima illusione sul riformismo e sul revisionismo, stanno cercando una strada per incanalare la loro militanza e per proseguire nel loro cammino di lotta. Oggi, più che mai, per questi compagni è necessario fare un bilancio della loro attività e della concezione che l’ha diretta. I brani inseriti nella presente antologia sono un valido aiuto per imparare a fare analisi concreta della situazione concreta e per condurre nel modo più efficace il processo di critica, autocritica, trasformazione. I due opuscoli sono ottimi strumenti di formazione per i compagni e per i lavoratori e gli elementi avanzati delle masse popolari che vogliono contribuire alla trasformazione della realtà e sono impegnati nella propria trasformazione per essere all’altezza della lotta per fare dell’Italia un nuovo paese socialista.
Per trasformarci e diventare, come collettivo, un esercito invincibile!

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

Condividi

Iscriviti alla newsletter

I più letti

Articoli simili
Correlati

G7 in Puglia. Mentre i pupazzi ballano il loro regime traballa

Sabato scorso si sono chiusi i “lavori” del G7....

Anche dai seggi elettorali si rilancia la riscossa

Lo scorso fine settimana si sono svolte le elezioni...

Solidarietà a Luciano Pasetti e a tutti i fermati di Piazza Duomo e non solo!

Lunedì 17 giugno p.v alle 14.00 presso il Tribunale...

[Siena] Duecento licenziamenti ad Amadori: insorgiamo!

Il Partito dei CARC, alla luce di quanto sta...