Memorie di un barbiere – G. Germanetto

Memorie di un barbiere narra un arco temporale che va dai primi anni del ‘900, quando giovanissimo l’autore si iscrive alla sezione della gioventù socialista all’instaurazione delle leggi fascistissime nel 1926. Germanetto fu un tipico rappresentante delle masse popolari che dedicò tutta la sua vita alla causa del comunismo, fu dirigente sindacale e politico, animatore e fondatore di una sezione socialista e della locale Camera del Lavoro, fondatore della Lega dei Barbieri. Le sue memorie sono un esempio della ricchezza del patrimonio di esperienza rappresentato dal vecchio PCI che ha permesso alla classe operaia e alle masse popolari di condurre la guerra di resistenza e liberazione dal nazifascismo.

 

Pagg. 230 – euro 13 – edizione 2023

Può essere acquistato con una soluzione a scelta tra il pagamento diretto alle Federazioni o Sezioni del P.CARC o un versamento su:
– Conto Corrente Bancario
Intestato a Gemmi Renzo, IBAN: IT79 M030 6909 5511 0000 0003 018;
– Ricarica postepay
Postepay n.  5333 1711 4473 9212 intestata a Gemmi Renzo;
– Paypal
Accredito sul Conto https://www.paypal.me/PCARC usando il metodo “amici e familiari”

Costo della spedizione
5,00 euro
x pacco postale tracciato (consegna entro 6 giorni lavorativi)
8,00 euro x pacco tramite corriere espresso (consegna entro 3 giorni lavorativi)

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi

Iscriviti alla newsletter

I più letti

Articoli simili
Correlati

Il 31 maggio a Reggio Emilia iniziativa del Comitato di solidarietà con la Bielorussia

Alla presenza dell’incaricato d’affari facente funzione di ambasciatore Kiryl Piatrousky

Irruzione nella campagna elettorale? Alcuni esempi

Quando parliamo di irruzioni nella campagna elettorale cosa intendiamo?

[Pozzuoli] Ancora scosse a Pozzuoli. Dichiariamo lo stato di emergenza

Individuare e imporre dal basso le misure necessarie a mettere in sicurezza il territorio!