Rilanciamo la diretta dell’iniziativa “Il Socialismo è la Cura – Pandemia, Sanità Pubblica e Socialismo” tenuta ieri sera insieme all’Associazione “Prima Base”.

Ringraziamo le compagne e i compagni che sono intervenuti perché occasione per sviluppare la politica da fronte sul territorio, in particolare in vista di un lavoro comune per costruzione di una sanità popolare cittadina (collaborando in primis a dei volantinaggi all’ospedale S. Orsola) e di un’estensione della solidarietà di classe e della lotta contro la repressione!

Grazie a Indira Pineda (del Partito Comunista Cubano), Giulio Chinappi dal Vietnam, Francesco Barchi (sinologo) e Angelo Iacobbi dal Venezuela, oltre al circolo cittadino del PRC.

A partire dall’inizio del 2020 la pandemia da Covid-19 ha investito tutto il mondo. Tutti i paesi (Cuba, Repubblica Popolare Cinese, Repubblica Socialista del Vietnam, Repubblica Democratica Popolare del Laos, Repubblica Popolare Democratica di Corea) dove in misura più o meno ampia vigono istituzioni e altri aspetti del sistema sociale creato nel corso della prima ondata della rivoluzioni socialiste mondiali, affrontano la pandemia con misure diverse da quelle adottate nei paesi imperialisti o soggetti al sistema imperialista mondiale e con migliori risultati (basta ad esempio confrontare i decessi indicati con gli oltre 100 mila decessi su circa 60 milioni di abitanti in Italia e gli oltre 545 mila decessi su circa 332 milioni di abitanti USA). Questi dati ed esperienze confermano innanzitutto un aspetto decisivo: la necessità e la superiorità del socialismo.


La malattia è il capitalismo, la cura è il socialismo!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here