Una strada c’è

Liberare l’Italia dal controllo della nato, dalla guerra e dai ricatti Rendere ingovernabile il paese fino a imporre un governo di emergenza delle masse popolari organizzate

Il maoismo, terza superiore tappa del pensiero comunista

Il 9 settembre 1976 moriva Mao Tse-Tung.Il 44° anniversario della sua morte costituisce un’occasione per riprendere gli apporti della sua elaborazione al patrimonio scientifico della concezione comunista del mondo.

Creare 10, 100, 1000 organismi di base. Non più un passo indietro!

Nonostante gli ingenti investimenti economici e gli sforzi creativi, il ridicolo teatrino della diversione dalla realtà che la classe dominante mette in scena con il suo stuolo di “nani, ballerine e cantanti”...

La battaglia dei mesi che abbiamo di fronte

Editoriale  Quando da metà anni ‘80 la Carovana del (nuovo)PCI, con la rivista Rapporti Sociali, analizzava la seconda crisi generale del capitalismo che era iniziata dieci anni prima...

Per l’indipendenza della Catalogna, per l’autodeterminazione dei popoli, contro l’imperialismo

Dopo il referendum del 1 ottobre, che ha visto la partecipazione di centinaia di migliaia di persone a difendere il diritto di voto nonostante minacce, provocazioni poliziesche e violenze, in Catalogna si è sviluppato...

Covid-19 e Stato di polizia

Estendere il controllo popolare sull'operato delle Forze dell'Ordine e dell'esercito Premessa.L’epidemia di Covid-19 ha spinto il paese in una situazione simile, tenendo conto delle ovvie differenze, a quella che...

Intervista al Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali di Genova

Intervista a José Nivoi, membro del Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali (CALP). Le parole del compagno sono un prezioso esempio di cosa è e cosa fa un’organizzazione operaia che assume un ruolo politico,...

Niente tornerà come prima, tutto deve essere meglio di prima

EDITORIALE Anche se le operazioni militari in Ucraina finissero domani, niente tornerà come prima. Le operazioni militari iniziate il 24 febbraio come diretta conseguenza delle...

A proposito dell’Aquarius e del “prima gli italiani”

Ai lavoratori avanzati e ai compagni indignati per il trattamento infame riservato ai migranti, che seguono o sono tentati di seguire le anime belle della sinistra borghese che nei giorni scorsi, a braccetto con...

L’emergenza Covid nei paesi socialisti

La dimostrazione pratica della superiorità del socialismo e la sua necessità sta nei risultati ottenuti nella gestione della pandemia da parte dei paesi che ancora mantengono parte delle conquiste e dei progressi...

Draghi e tutti i reazionari sono tigri, ma tigri di carta.

Appesi per la coda, saranno la tappezzeria delle nostre biblioteche comunali Editoriale Qualcuno pensa che ci voglia una certa dose di superficialità per definire Mario Draghi...

Il P.CARC aderisce e partecipa a ogni manifestazione contro il governo Draghi. 10, 100,...

Draghi avrà la maggioranza in Parlamento, ma non avrà alcun sostegno dalla maggioranza dei lavoratori e delle masse popolari.Se è vero, come è vero, che la classe dominante...

Esondare! Il punto sulla situazione politica

Abbattere i recinti, gli steccati, le prassi stantie, è giunto il momento di superare le tare storiche del movimento comunista dei paesi imperialisti (l’elettoralismo e l’economicismo), di rompere gli argini ed esondare....

Intervista al Segretario Nazionale sul V Congresso

Sul numero 7-8/2018 di Resistenza abbiamo pubblicato una intervista al Segretario Nazionale del P.CARC, Pietro Vangeli, in cui veniva presentato il V Congresso del P.CARC e fissata la data all’1 e 2 dicembre. I...

Governi chi ha vinto le elezioni: sostenere il governo del M5S finché mantiene le...

Impedire le manovre per ribaltare l’esito del voto Per i vertici della Repubblica Pontificia l’esito delle elezioni del 4 marzo è una “patata bollente”. Nonostante il Rosatellum, nonostante i tentativi di condizionare il voto con...

La Resistenza, la vittoria, il Sol dell’Avvenire

La Resistenza non è stata solo una guerra civile, una lotta di liberazione nazionale. È stata il punto più alto raggiunto dalla classe operaia del nostro paese nella sua lotta per il...

Sulla deriva reazionaria in corso e sulla rivoluzione socialista come unica soluzione

Editoriale Il P.CARC esprime piena e incondizionata solidarietà – senza se e senza ma - ai compagni e alle compagne arrestati, fermati, denunciati, indagati per le legittime iniziative di resistenza di cui sono accusati: dai...

Rafforzare il nuovo potere: la situazione rivoluzionaria in sviluppo e i compiti dei comunisti

Quanto più avanza la crisi generale del capitalismo, tanto più la lotta di classe si acuisce. Questo, sia per effetto delle misure con cui la borghesia imperialista cerca di scaricare sulla classe...

Editoriale. I due poteri presenti nel nostro paese

Per inquadrare la situazione in cui si trova il nostro paese e introdurre il contenuto di questo numero di Resistenza riportiamo stralci del saluto del compagno Ulisse, segretario generale del (nuovo)PCI alla Festa della...

La lezione della Calabria

Editoriale Le vicende del commissariamento della sanità in Calabria offrono insegnamenti importanti su come usare le debolezze della classe dominante per scalzarla dal governo del paese.La sanità calabrese è...

Rovesciare Draghi e il governo “dei migliori”

Non con una congiura di palazzo, ma con la mobilitazione operaia e popolare Fin dalla sua installazione nel febbraio 2021,...

Manifesto Programma del (nuovo)Partito comunista italiano

Pagg. 320, 20 euro – edizione 2008 Il mondo in cui viviamo è scosso da un capo all’altro da forti convulsioni. Sono le convulsioni della morte del vecchio e della nascita del nuovo mondo, della...

Il P.CARC aderisce e partecipa alla manifestazione contro il golpe bianco indetta per il...

Far fallire il golpe bianco di Mattarella e dei “poteri forti”! I vertici della Repubblica Pontificia non sono in grado di far fronte a una mobilitazione diffusa dei lavoratori e del resto delle masse popolari!   Facciamo...

Farla finita con i ricatti di UE, USA, Confindustria e Vaticano

Per salvare e ricostruire il paese serve un governo di emergenza delle masse popolari Chi ci ha portato fino a questo punto non ha alcuna soluzione positiva

E se a decidere e a scegliere fossero gli operai?

Sul ruolo delle istituzioni, degli eletti e dei sindacati di regime Provate a pensare “a rovescio”: non sono le autorità, le istituzioni, gli eletti in Parlamento, gli amministratori locali,...
congresso

La resistenza delle masse popolari

Editoriale   Nei paesi imperialisti è in corso una svolta nel sistema politico. I gruppi e i partiti, di “destra” e di “sinistra”, che negli ultimi quattro decenni hanno governato e attuato il “programma comune” della...

Il nemico è in casa nostra e sta al governo: organizzare ovunque la nuova...

Draghi e il suo governo devono essere cacciati I lavoratori e le masse popolari organizzate possono vincere ancora, come hanno vinto contro i fascisti e i nazisti nel 1945. Organizzare ovunque...

Festa nazionale della Riscossa Popolare 2022

Né con la loro normalità, né con la loro emergenza Lo stato di emergenza lo dichiariamo noi Stiamo preparando la Festa nazionale delle Riscossa Popolare che si svolgerà...

Il socialismo non verrà da solo – La rivoluzione socialista non scoppia, bisogna costruirla!

Cari compagni della Redazione di Resistenza, con questa lettera spero di arrivare ai vostri lettori più giovani. Qualche giorno fa ho ascoltato sul podcast del vostro Direttore, Pablo Bonuccelli,...

Siamo a un bivio! La via dei capitalisti o quella delle masse popolari organizzate

Editoriale Da metà ottobre il nostro paese è entrato a pieno titolo nella seconda ondata della pandemia da Coronavirus. Nei mesi estivi governo e autorità nazionali hanno perso tempo a discutere di questioni secondarie...