Calendari 2020 – Cento anni di lotta per la rivoluzione socialista in Italia

Acquista un calendario di classe: sostieni la rivoluzione socialista nel nostro paese!

Formato A3 con copertina e pagine interne a colori. Puoi ordinarlo a carc@riseup.net Costo calendario € 12,00.

Costo spedizione uno o più calendari: € 7,00 pacco raccomandata, consegna in 3/5 giorni.

Puoi acquistare il calendario presso le Sezioni del Partito o dal Centro Nazionale con un versamento su:

  • Conto Corrente Bancario – IBAN: IT79 M030 6909 5511 0000 0003 018 intestato a Gemmi Renzo.
  • Postepay n. 5333 1710 9377 5704 intestata a Gemmi Renzo – CF: GMMRNZ71T12H223K
  • Conto Paypal –  canale/indirizzo paypal.me/PCARC

Ricordati di scrivere via mail a carc@riseup.net per ordinare il calendario.

Da quando il mondo è diviso in classi, la lotta di classe è il motore che muove il mondo. Da quando il movimento operaio incontrò la scienza elaborata da marx ed engels, la lotta per la conquista del potere e per l’instaurazione del socialismo è la sintesi superiore della lotta di classe in ogni angolo del mondo.
La lotta per fare la rivoluzione socialista in Italia ha coinvolto generazioni di operai e di studenti, di donne, di uomini: dal Biennio Rosso – “fare come la Russia” – alla fine del secolo scorso.
I fallimenti di quei movimenti furono causati dai limiti ideologici dei comunisti, non dalla forza della borghesia, non dalla forza degli apparati repressivi, e tanto meno dalla “natura del popolo italiano”.
Fin dagli anni ’80, nel pieno della lotta contro i pentitismo e la dissociazione dalle lotte degli anni ’60 e ’70, la Caovana del (nuovo)PCI ha iniziato a muovere i primi passi per dotare la classe operaia e le masse popolari italaine del partito comunista adeguato a portare a compimento il percorso iniziato più volte: nel Biennio Rosso, con la Resistenza e, infine, negli anni ’70.
Da quel percorso sono nati i CARC nel 1992 e il (nuovo)PCI nel 2004. Sono due partiti fratelli, distinti ma legati dalla concezione del mondo, dagli obiettivi generali e dalla comune opera per avanzare nella rivoluzioe socialista nel nostro paese, qui e ora.