Autobiografia di Alessandro Vaia, galeotto nelle carceri fasciste e generale nella guerra di Spagna.

«Quando si vuole comprendere perché i comunisti in Italia e nel mondo hanno resistito e continuano a resistere anche se atrocemente perseguitati, e perché non hanno mai rinunciato alla lotta, anche quando sembrava impossibile o inutile, si deve ricordare che alla base di tutto c’era la certezza di combattere una battaglia giusta e la convinzione che nessun ostacolo, nessuna barriera, avrebbe potuto arrestare la marcia dell’umanità verso il socialismo».
A. Vaia

Autobiografia di Alessandro Vaia, la cui esperienza di militante e dirigente comunista, iniziata a metà degli anni Venti e conclusasi settanta anni più tardi, nei giorni caotici che hanno segnato la dissoluzione del PCI, diventa, in questo volume, un racconto appassionato e concreto, di vita vissuta attraverso le varie fasi, non sempre vittoriose e gratificanti, del movimento comunista del secolo scorso. Galeotto nelle carceri fasciste, quando il regime sembrava non dovesse finire mai, generale delle Brigate internazionali nella guerra di Spagna, comandante partigiano durante la Resistenza, costruttore del PCI di massa a Milano e in Lombardia di cui è stato uno dei dirigenti più autorevoli e prestigiosi, l’autore, nel suo racconto di vita, permette a noi oggi di trovare quella chiave di lettura delle cause che provocarono la deriva del PCI fino al suo scioglimento nel 1991, ma, soprattutto, offre elementi utilissimi ai fini del necessario bilancio storico e politico del primo movimento comunista che spetta a noi sintetizzare per comprendere il che fare? oggi e come farlo per una rivoluzione non già tradita o sconfitta, ma nuovamente nell’ordine presente delle cose.

Titolo: Da galeotto a generale
Autore: Alessandro Vaia
Anno: 2021
Pagine: 308 pp.
Formato: 16×22,5 cucito con bandelle
Prezzo: 20,00 euro
Collana: Prima ondata della rivoluzione proletaria e i primi paesi socialisti.
Editore: Edizioni Rapporti Sociali

Richiedilo contattando le Sezioni e Federazioni del Partito dei CARC o scrivendo a: edizionirapportisociali@gmail.com carc@riseup.net.

Può essere acquistato con una soluzione a scelta tra il pagamento diretto alle Federazioni o Sezioni del P.CARC o un versamento su:
– Conto Corrente Bancario
Intestato a Gemmi Renzo, IBAN: IT79 M030 6909 5511 0000 0003 018;
– Ricarica postepay
Postepay n.  5333 1710 9377 5704 intestata a Gemmi Renzo;
– Paypal
Accredito sul Conto https://www.paypal.me/PCARC

Costo della spedizione
4,00 euro
x pacco postale tracciato (consegna entro 6 giorni lavorativi)
7,00 euro x pacco tramite corriere espresso (consegna entro 3 giorni lavorativi)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here