Acquista un calendario di classe: sostieni la costruzione del socialismo nel nostro paese!

Calendari disponibili nel formato A4 al costo di € 10,00 e nel formato A3 al costo € 12,00.
Costo spedizione uno o più calendari: € 4,00 pacco raccomandata, consegna in 3 giorni.

Puoi averlo tramite versamento su:
PAYPAL ⦁ Bonifico IBAN: IT79 M030 6909 5511 0000 0003 018 – CCB Intestato a Gemmi Renzo ⦁ Ricarica Postepay n. 5333 1710 0024 1535 – carta intestata a Gemmi Renzo – CF: GMMRNZ71T12H223K

Ricordati di scrivere via mail a carc@riseup.net per ordinare e indicare il/i tipo/i e /i e il formato di calendario che intendi ricevere.

 

Abbiamo realizzato tre calendari che parlano dell’esperienza della prima ondata della rivoluzione proletaria, di uomini e donne che hanno dedicato la loro vita a costruire la rivoluzione socialista, di uomini e donne che sono stati protagonisti della costruzione dei primi paesi socialisti, uomini e donne, proletari, “semplici” operai e lavoratori che si assunsero la responsabilità di scrivere un nuovo capitolo della loro storia, da protagonisti. L’esperienza che condussero rappresenta, per i comunisti di oggi e per tutti coloro che vogliono porre fine al marasma in cui ci spinge la borghesia, un patrimonio di insegnamenti inestimabile e incancellabile da studiare e da cui attingere: cosa è stata e cosa ha significato per milioni di uomini la costruzione del socialismo in URSS e le ricadute che ha avuto nel resto del mondo e in Italia, che il socialismo si basa su tre pilastri (la dittatura del proletariato, la proprietà collettiva dei mezzi di produzione, la crescente partecipazione delle masse popolari alla gestione della società), che la rivoluzione socialista non scoppia ma si costruisce costruendo il nuovo potere e che questo è possibile solo nel legame fra il partito comunista, la classe operaia e il resto delle masse popolari, che la Resistenza non è stata solamente lotta armata e che è stata prima di tutto lotta per la costruzione di un potere alternativo, che la lotta per l’emancipazione delle donne non può essere sconnessa dalla lotta della classe operaia per passare da classe oppressa a classe dirigente, che è nella partecipazione al movimento comunista, nel contributo dato alla costruzione del socialismo, nella partecipazione alla lotta di classe e in molti casi da dirigenti, che le donne si emancipano.

 

A 100 anni dalla Rivoluzione d’Ottobre – Il comunismo è il futuro dell’umanità

“I capi vanno e vengono, il popolo rimane. Solo il popolo è immortale”

(clicca sulle immagini per vedere il calendario in anteprima)

Sebben che siamo donne paura non abbiamo

“Noi, anche a ogni cuoca insegneremo a dirigere lo Stato!”

(clicca sulle immagini per vedere il calendario in anteprima)

La Resistenza – Il PCI, i CLN, la costruzione del Nuovo Potere

(clicca sulle immagini per vedere il calendario in anteprima)