598 Visite

IO STO CON CHIARA E CON CHI DIFENDE E APPLICA L’ARTICOLO 21 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA!

GIOVEDÌ 12 APRILE, CASSINO (FR) E PIEDIMONTE SAN GERMANO (FR)
GIORNATA DI MOBILITAZIONE, LOTTA E SOLIDARIETA’ CON CHIARA DE MARCHIS

Per aver fatto valere l’articolo 21 della Costituzione, Chiara De Marchis, lavoratrice e compagna del Partito dei CARC nota nel basso Lazio per il suo impegno militante per la rinascita del movimento comunista e nelle lotte in difesa dei diritti, è sotto processo a Cassino, “colpevole” di aver usato un megafono nel corso della manifestazione “Napolitano non è il nostro presidente”, che si è svolta in occasione della visita di Giorgio Napolitano a Cassino il 15 marzo 2014. Chi è l’autore del reato: chi usa un megafono nel corso di una manifestazione politica come garantito dal dettato costituzionale e dalle stesse leggi dello Stato oppure chi pone divieti e intimidisce l’esercizio della libertà di manifestazione? La Costituzione parla chiaro e non ci sono mezzi termini: gli autori di reato quel 15 marzo 2014 non stavano tra i manifestanti che come Chiara De Marchis legittimamente contestavano Giorgio Napolitano ma tra i dirigenti della Questura di Frosinone, tra chi come i questurini Carlo Bianchi e Cecilia Chiara quel giorno, abusando della propria divisa e dei poteri che gli conferiva, ha prima impedito con l’uso della forza l’utilizzo del megafono da parte di Chiara e poi orchestrato l’avvio del procedimento giudiziario contro di lei.

Programma delle iniziative di giovedì 12 aprile:

Dalle 9 alle 12, a Cassino, in piazza Labriola, presidio di lotta e solidarietà all’ingresso del Tribunale di Cassino
in contemporanea alla nuova udienza del processo a Chiara. E’ benvenuta la partecipazione al presidio di compagni e compagni di altre organizzazioni comuniste, antifasciste e democratiche nonchè la presenza dei cittadini che vogliono esprimere la loro solidarietà a Chiara. Facciamo sentire la nostra voce: il giudice Tamburro deve applicare l’articolo 21 della Costituzione!

Nel corso del presidio sarà possibile firmare l’appello “Io sto con Chiara!” e ritirare i moduli per contribuire alla raccolta firme.

Dalle 12 alle 13, sempre in piazza Labriola, conferenza stampa sull’esito dell’udienza.

Dalle 13.30 alle 14.30, a Piedimonte San Germano (FR), volantinaggio di sensibilizzazione e raccolta firme in solidarietà con Chiara agli ingressi dello stabilimento FCA

Dalle 18 alle 22.30, sempre a Piedimonte San Germano (FR) presso il circoio ARCI “SUB6” di Via Carlo D’Aguanno.
h.18 – Alle origini della Costituzione del 1948: la vita di Teresa Noce, fondatrice e dirigente del primo Partito Comunista e membro dell’Assemblea Costituente
Presentazione di “Rivoluzionaria Professionale – Autobiografia di una partigiana comunista” di Teresa Noce (edito da Edizioni Rapporti Sociali e RedStar Press) – http://www.carc.it/2016/09/06/una-recensione-approfondita-di-rivoluzionaria-professionale-di-teresa-noce/
Intervengono:
Andrea De Marchis – Edizioni Rapporti Sociali
Vincenzo Morsillo – ANPI Frosinone
Chiara De Marchis – Partito dei CARC

h.20.30 – Cena sociale a sostegno delle spese legali del processo a Chiara De Marchis (è gradita la prenotazione -sulla pagina dell’evento fb -https://www.facebook.com/events/974154309428266/ –  oppure via telefonica al 3338448606-)

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata