Perché stare con il CPA-FI SUD significa stare con la classe operaia e le masse popolari di Firenze!

È di questi giorni la notizia dell’approvazione da parte del Consiglio Comunale di Firenze della risoluzione presentata da Forza Italia e Fratelli d’Italia che chiede lo sgombero del CPA-FI SUD.

Questa volta sarebbero le parole di Barbara Balzerani, ospite dell’iniziativa organizzata sabato 17 marzo allo spazio di via Villamagna, il pretesto usato dalla destra per chiedere la “liberazione” dell’immobile.

Un pretesto appunto, per chi non “sopporta” la presenza in città di un luogo di aggregazione sociale, culturale, popolare che in continuità con la storia e i valori del movimento comunista e della Resistenza antifascista, rappresenta un punto di riferimento per la classe operaia e per tanti giovani del territorio.

Il Partito dei CARC esprime piena solidarietà ai compagni e alle compagne del CPA-FI Sud e invita tutte le forze politiche cittadine, i sindacati e l’associazionismo di base a fare altrettanto. Perché stare con il CPA significa stare con la classe operaia e le masse popolari di questo territorio! Stare con il CPA significa schierarsi a favore di una realtà che promuove il protagonismo delle masse popolari, l’attivismo di tanti giovani che questa società condannerebbe a essere esuberi, significa stare con una realtà che tiene alta la bandiera del movimento comunista, popolare e antifascista e che aggrega sotto quella bandiera la parte sana e attiva di questa città.

La solidarietà è un’arma, usiamola!

Federazione Toscana del P.CARC

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here