Nel ringraziare i compagni e le compagne di Potere al Popolo Massa Carrara, pubblichiamo la loro presa di posizione a seguito del comunicato uscito nei giorni scorsi http://www.carc.it/2018/02/02/massa-contro-la-repressione-pecuniaria-e-per-lapplicazione-della-nostra-costituzione-chi-si-candida-prenda-posizione/.

 

***
Continua la repressione sul nostro territorio nei confronti delle forze antifasciste ed antagoniste.
Dopo i decreti penali e le sentenze di condanna nei confronti di diversi militanti politici che hanno manifestato in difesa della dignità del lavoro e della qualità dei servizi in sanità, oggi è in atto anche un attacco pecuniario per ostacolare ogni forma di espressione del dissenso.
Noi di Potere al popolo di Massa-Carrara intendiamo smascherare quest’ennesimo atto repressivo che oggi si concretizza con multe e sanzioni per azioni di espressione e manifestazione del proprio pensiero nei confronti dei militanti del partito dei Carc, così come abbiamo solidarizzato con i destinatari di condanne penali che hanno rispolverato la legislazione repressiva del ventennio fascista ancora scandalosamente in vigore.
Massa, 14 febbraio 2018
Potere al popolo – Massa Carrara

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata