152 Visite

Riportiamo il comunicato del Comitato San Gennaro di Napoli, l’inaugurazione del primo soccorso dell’ospedale conquistato con la lotta è stato inaugurato dai membri del comitato, cittadini del quartiere Sanità e dai lavoratori dell’ospedale. Il Comitato diventi Autorità!

 

***

 

INAUGURAZIONE POPOLARE DEL PUNTO DI PRIMO SOCCORSO AL SAN GENNARO.
Questa mattina abbiamo inaugurato il punto di primo soccorso dell’ospedale San Gennaro. Questa è stata un inaugurazione popolare fatta dai cittadini e dai lavoratori che dal mese di settembre si stanno battendo per far sì che venga garantito il servizio sanitario al quartiere Sanità. La direzione sanitaria non era d’accordo con questa inaugurazione perché non è stata lei a farla e soprattutto perché vogliono tenere cittadini e lavoratori in uno stato subalterno rispetto ai soliti politicanti di turno. Questo è un atto politico e sociale che dimostra che i cittadini e i lavoratori devono prendersi cura dell’ospedale riappropriandosi di ciò che è loro e partecipando attivamente alle decisioni che vengono prese sulla vita di migliaia e migliaia di cittadini. Qualcuno stamattina ha anche detto che questo è un atto che può mettere in difficoltà i dirigenti dell’ospedale ma in realtà il punto concreto su cui noi dibattiamo è che bisogna guardare principalmente e soprattutto alle difficoltà dei cittadini campani che oggi vivono un sistema sanitario devastato. Noi continueremo ad organizzarci sia per controllare tutto quanto avviene all’interno di questa struttura, dalle spese, alla qualità del servizio erogato, agli sprechi ma soprattutto se vengono garantite le esigenze territoriali. Invitiamo tutti a partecipare alle attività del Comitato a difesa della salute dell’ospedale San Gennaro ricordandovi che ogni giorno alle ore 18:00 facciamo l’assemblea per organizzare le nostre attività.

Avanti scriviamo insieme il nostro futuro applichiamo l’articolo 32 della Costituzione, impariamo a decidere noi.

PARTECIPA SOSTIENI LOTTA, CONDIVIDI
ALZIAMO LA TESTA, DECIDIAMO NOI

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata