Il recente salvataggio delle banche da parte del governo Renzi ha portato per l’ennesima volta alla ribalta il meccanismo criminale con cui gli speculatori saccheggiano i risparmi delle masse popolari (non si tratta di un caso isolato, ma di un sistema): chi crede di potersi riparare dagli effetti della crisi grazie ai risparmi che ha messo via dopo una vita di lavoro ha avuto la dimostrazione che neppure il ”valore sacro” del risparmio è garantito dalle autorità e dalle istituzioni della borghesia.

L’unico realistico investimento nel futuro è sostenere, anche economicamente, la rinascita del movimento comunista e la costruzione della rivoluzione socialista nel nostro paese.
Il comunismo è il futuro dell’umanità: non è un’affermazione che ha il valore di un atto di fede, è il derivato di una scienza, la concezione comunista del mondo elaborata prima da Marx ed Engels, applicata con efficacia e arricchita da Lenin e Stalin e ulteriormente elevata da Mao.
In tempi in cui le testate giornalistiche e i fogli di movimento chiudono o scelgono di apparire solo sul web (che anche noi utilizziamo, sia chiaro: Resistenza è anche lì, su www.carc.it), nel 2015 abbiamo raddoppiato le nostre pagine, ampliando la Redazione e aprendo le porte a nuove e fresche forze: giovani compagni e compagne animati dalla volontà di cambiare il mondo.
Ecco perché Resistenza è ancora in formato cartaceo e in tale formato continuerà a esistere e a svilupparsi: perché lo portiamo dentro le aziende, nelle scuole e nelle Università, nelle strade e nelle case dei proletari, perché deve essere strumento per creare e rafforzare legami. È in formato cartaceo perché è un giornale che va studiato, commentato e discusso collettivamente, è guida per l’azione e non un’opinione fra le altre.

Sostieni il Partito dei CARC, sostieni la costruzione del governo di Blocco Popolare, fai una sottoscrizione economica! Come?

– con una sottoscrizione annuale;

– con una sottoscrizione mensile;

– sottoscrivendo la Tessera Simpatizzante (contatta il Centro Nazionale o cerca la Sezione più vicina);

– con un abbonamento ordinario a Resistenza (20 euro);

– con un abbonamento sostenitore a Resistenza (30, 40, 50 euro o importo superiore).

Puoi versare il tuo contributo

sul Conto Corrente Postale n. 60973856,

coordinate IBAN:

IT 55 F 07601 01600 000060973856

intestato a Manuela Maj via Tanaro, 7

20128 Milano

oppure con una ricarica sulla Postepay

n. 5333 1710 0024 1535

intestata a Renzo Gemmi.

Specifica la causale sul bollettino o scrivendo via mail a carc@riseup.net

Armiamo di prospettive le lotte del nostro tempo!

carc

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*