Questa mattina si sarebbe dovuta svolgere l’iniztiva “nice to meet you” organizzata dall’Università di Siena per avvicinare gli studenti al Parlamento europeo: ospite d’onore l’eurodeputato PD David Sassoli.A detta degli organizzatori la giornata doveva essere un’occasione per discutere di Europa con un “addetto ai lavori”… per fortuna ci hannno pensato alcuni studenti a porre fine (anzi a non farlo proprio iniziare!) allo spot elettorale del PD organizzato dal Rettore Angelo Riccaboni il quale, pare non porsi problemi all’utilizzo di spazi dell’Università, pagati fior fior di quattrini dagli studenti tramite le salatissime tasse, come se fosse il suo salotto privato…alla facciazza del sapere libero, pubblico e per tutti!Questi studenti hanno dimostrato, ancora una volta, che è finito il tempo di questa classe politica ed è arrivato quello del protagonismo delle masse popolari che irrompono sempre più frequentemente nei tristi teatrini orchestrati dalla borghesia per dare lustro alle sue istituzioni. Come può David Sassoli venirci a parlare di Europa? lui che fa parte, nel Parlamento europeo, del Partito socialista che in combutta con il Partito Popolare stanno portando avanti politichedi smantellamento dei diritti dei lavoratori, attacchi alla spesa pubblica che affamanno sempre di più le masse popolari e ingrassano ancora di più i padroni?Non solo:Sassoli è rappresentante anche di quella politica becera e oscurantista che vuole fermare la ruota della storia.Il “nostro” onorevole (si sempre lui! lo stesso invitato dalla nostra Università a parlare agli studenti…) si è astenuto, quindi di fatto ha affossato,la risoluzione Estrele, una risoluzione che avrebbe dato un segnale importante verso il riconoscimento, da parte degli Stati membri,  dell’aborto come un diritto, della promozione di un’adeguta educazione sessuale per i bambini così come di un’efficace contrasto all’ omofobia.L’oscurantista Sassoli, assieme ad altri sei emnineti colleghi del PD, ha, di fatto, dato ragione alle politiche reazionarie, fasciste e omofobe che in tutta Europa stanno progressivamente prendendo piede nel tentativo di smantellare  il diritto all’aborto, ad una maternità consapevole, ad un’educazione sessuale e ad un’accesso libero ed economicamente sostenibile dei contraccettivi nonché di promuovere politiche omofobe e misogine.Ecco i motivi per cui noi appoggiamo gli studenti che hanno impedito che l’Università si trasformasse nel palcoscenico osceno e sfacciato della politica altrettanto oscena e sfacciata del Partito Democratico, per cui Sassoli è nuovamente e inesorabilmente candidato per le elezioni  europee…e non veniteci a dire che  non era un spot elettorale…Salutiamo positivamente il protagonismo dei giovani, degli studenti, dei lavoratori, di tutti coloro che non piegano la testa davanti all’arroganza di chi, imperterrito, cerca di venderci fumo ogni giorno. La vostra storia è finita, è ora che inizi la nostra!

 

P. dei CARC sez. Siena/Val d’Elsa.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*